Dati persi? 4 soluzioni per recuperare i file

Hai perso file importanti e non sai come recuperarli? Le foto delle vacanze sono sparite dal PC a causa di un virus? Vediamo quali sono le possibili soluzioni, più o meno semplici, per recuperare i dati dal tuo PC o Mac!

guida-recuperare-dati-persi

Può capitare in qualsiasi momento di perdere dei file importanti: video delle vacanze, fotografie, documenti di lavoro e tanti altri dati immagazzinati nel nostro computer potrebbero scomparire da un momento all’altro. Ed anche i motivi possono essere innumerevoli: un errore di distrazione, hard disk danneggiato, virus su internet e tanto altro: c’è sempre un gran rischio ad archiviare i dati in un solo supporto che si hard disk, pendrive USB o micro SD o SD. Vediamo quindi quali soluzioni esistono per recuperare file molto importanti nel modo più semplice e veloce: un vero geek deve saper risolvere anche i problemi più seri!

Recupero dati: 4 soluzioni utili

Prendendo spunto da alcune guide pubblicate sul sito Recuperarefilecancellati.net che approfondisce in maniera piuttosto vasta e accurata i diversi metodi per il recupero dati persi, di seguito ti riporto quattro soluzioni differenti (alcune più ovvie ed altre più complesse) che potranno riportare alla luce i tuoi file cancellati e che non riuscite più a recuperare.

1. Controlla il cestino

Prima di perdere ogni speranza è bene dare un’occhiata all’interno del cestino del Mac o di Windows. Tutti i dati eliminati (ad eccezione di quelli danneggiati dai virus) vanno direttamente nel cestino e restano li fino allo svuotamento che può avvenire automaticamente dopo 15-30-60 giorni o manualmente in base alle impostazioni del sistema operativo.

Se non hai fatto “Svuota cestino” sicuramente i file cancellati saranno ancora lì dentro, quindi potremo recuperarli con un semplice ripristino.

2. Elimina i virus e riavvia il computer

Alcuni virus eliminano definitivamente i file, altri invece, gli nascondono solamente creandoci non pochi problemi. Per assicurarci che non ci sia lo zampino di un worm o trojan, scarica la versione gratuita di AntiMalwareBytes dal sito ufficiale: è tra i migliori antivirus, costantemente aggiornati, che riesce a pulire anche i computer più infetti.

Al termine della scansione, procedi con l’eliminazione dei virus o la messa in quarantena, poi riavvia il computer.

3. Software di recupero dati

Ne esistono tantissimi: alcuni gratuiti ed altri a pagamento. Se con i metodi precedenti non sei riuscito a fare la recovery dei file cancellati, allora dovresti provare prima con un software freeware e poi con uno a pagamento (potrebbe costare anche un centinaio di euro).

Tra i migliori strumenti gratuiti c’è Recuva e Disk Drill: entrambi molto semplici da utilizzare e veloci. Mentre, se l’operazione è più complessa, puoi scegliere i software a pagamento come MiniTool Power Data Recovery, EaseUS o PhotoREC se i file interessati sono delle immagini o fotografie.

Ogni programma ha un funzionamento differente ma in tutti i casi sono molto semplici da utilizzare e abbastanza intuitivi.

4. Smonta l’hard disk

Questa operazione è più difficoltosa ma è soprattutto richiesta quando il computer non rileva il disco oppure non parte il sistema operativo. Che sia un Mac o computer Windows, trova in rete una guida che ti spiega come smontare il disco rigido, successivamente montalo su un altro computer (se hai un fisso) oppure con circa dieci euro acquista un box per hard disk da 2.5″ pollici (se è l’HDD di un portatile) o da 3.5″ pollici (se è di un fisso) e montalo al suo interno. In questo modo potrai utilizzare l’hard disk interno come uno esterno e verificare che effettivamente non ci siano danni hardware e quindi recuperare i file che non trovi.

 

Sicuramente uno di questi metodi ti sarà d’aiuto per riprendere possesso dei tuoi dati preziosi. Se la guida è stata utile condividila sui social network!

Articolo scritto da Mr. Nerd • 13 agosto 2015 • Guide computer

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *