Novità Xiaomi per Rendere Wireless qualsiasi Cuffia

Anche in Italia, l’azienda cinese Xiaomi è ormai presente da tempo nell’affollato mercato dell’hi-tech, non solo con il lancio di smartphone e tablet con un ottimo rapporto qualità/prezzo, ma anche grazie a dei gadget tecnologici che rispondono alle diverse necessità dei consumatori.

È questo il caso del nuovo Xiaomi Bluetooth Audio Receiver, un ricevitore Bluetooth che permette di rendere wireless qualsiasi cuffia con cavo. Come ormai è evidente, il mondo della tecnologia si orienta sempre di più verso la produzione di dispositivi senza cavo, utilizzando WiFi e connessioni Bluetooth. Tuttavia, si vive ancora una fase di transizione e, vista la presenza ancora massiccia di dispositivi con cavo, gli sviluppatori stanno progettando e mettendo sul mercato diversi gadget che permettono di utilizzare gli apparati cablati in versione wireless.

Lo Xiaomi Bluetooth Audio Receiver nasce proprio per rispondere a questa necessità. Grazie a questo piccolissimo dispositivo sarà sufficiente andare a collegare il jack da 3,5 mm delle cuffie all’ingresso presente sul ricevitore Xiaomi, attivare la connessione Bluetooth sullo smartphone e, infine, mettere in comunicazione le due parti.

Come analizzato dal sito Cuffie.pro, questo ricevitore non nasce principalmente per rendere wireless delle cuffie cablate mentre si va in giro per strada: finiremmo per avere lo smartphone in tasca e non avrebbe tanto senso collegare il cavo delle cuffie allo Xiaomi Bluetooth Audio Receiver e poi mettere in connessione il ricevitore con il device: alla fine ci ritroveremmo con un dispositivo in più rispetto alla modalità classica delle cuffie con filo collegate direttamente al telefono.

Questo ricevitore Xiaomi nasce, invece, per poter ascoltare in cuffia qualsiasi fonte audio proveniente da un dispositivo che ha già una porta Bluetooth, quindi sì smartphone, ma anche tablet, computer, piattaforma gaming, sistema home cinema e smart-TV.

Indosseremo le nostre vecchie e fedeli cuffie cablate, le collegheremo al ricevitore Xiaomi, attiveremo il Bluetooth, metteremo in comunicazione fonte audio e ricevitore e ci muoveremo in un ambiente wireless, senza più cavi troppo corti o tra i piedi, senza dover togliere le cuffie o mettere in pausa per allontanarci dal computer, dalla TV o da ciò a cui saremo collegati via Bluetooth; faremo qualsiasi cosa avremo in mente di fare, in qualunque parte della casa, mentre staremo ancora ascoltando. E con un semplice e piccolo pulsante sul ricevitore Xiaomi decideremo quando mettere in pausa l’ingresso audio in cuffia. Tutto questo in maniera semplice e senza alcun driver da installare: lo si collega e si attiva. Ecco cosa ci permetterà di fare questo piccolo gadget.

Ma vediamo come si presenta fisicamente questo dispositivo. Il funzionamento del ricevitore Xiaomi si basa sulla tecnologia Bluetooth 4.2, garantendo una stabilità di trasmissione fino a 10 metri, con un consumo ridotto della batteria al litio presente al suo interno. Questa, con i suoi 97 mAh, permette fino a 5 ore di utilizzo e sarà possibile ricaricarla collegando il ricevitore tramite la sua porta micro USB. Inoltre, la Xiaomi ha progettato questo piccolo concentrato di tecnologia con un chip audio dedicato per garantire una maggiore fedeltà audio con riduzione del rumore e delle distorsioni. Tutto questo in appena 10 grammi di ricevitore, dalle dimensioni ridottissime (5,9 x 1,3 x 1,3 cm).

Oltre alla già citata porta micro USB e all’ingresso per il jack da 3,5 mm per la cuffia, presenta anche un pulsantino per la messa in pausa e lo spegnimento e anche un piccolo led che ci segnalerà appunto il suo stato di funzionamento. Sul lato posteriore del dispositivo vi è una clip a molla grazie alla quale sarà possibile attaccarlo facilmente ai vestiti, mostrando con piacere il suo design essenziale, con il suo colore bianco siderale che ci ricorda un po’ lo stile di casa Apple.

L’unico limite che sembra presentare questo ricevitore Bluetooth, come lo stesso produttore ha dichiarato sul sito ufficiale della Xiaomi, è il non poter usare il microfono e i piccoli pulsanti del volume che si trovano sul cavo di alcune cuffie, come quelle della stessa Apple, proprio perché non supporta le funzioni Mfi. Tuttavia ci sembra un limite davvero relativo, soprattutto se si decide di utilizzarlo non solo da collegare ad uno smartphone.

Anche per quel che concerne il prezzo, si può tirare un ulteriore sospiro di sollievo, dato che  il device si trova già online a una cifra molto contenuta, al di sotto dei 18 euro.

Quindi piccolo, portatile, leggero, facile da usare e molto economico. Con il nuovo Xiaomi Bluetooth Audio Receiver l’audio diventa wireless per tutti.

Articolo scritto da Mr. Nerd • 11 agosto 2017 • Accessori hitech e geek

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *