Samsung Galaxy Note 8 è già un successo

È già un successo di vendite. Il Samsung Galaxy Note 8, il nuovo phablet Android, si sta imponendo sul mercato a suon di acquisti. A rivelarlo è la stessa casa di produzione sudcoreana. Secondo i dati di vendita, infatti, è proprio questo il modello di phablet che si sta scalando rapidamente tutte le classifiche di vendita targate Samsung, oltre ogni attesa soprattutto dopo le pessime performance del modello precedente.

Tutti i numeri dei preordini

Galaxy Note 8 prodotti dalla Samsung preordinati avrebbero toccato quota 650 mila: un dato quasi tre volte superiore a quello fatto registrare dai preordini del modello precedente. Il dato fa riferimento al solo mercato coreano che viene, però, considerato in ogni casi un ottimo indicatore del successo del phablet anche a livello internazionale. Questo dato, inoltre, rende molto positive le proiezioni sulle vendite complessive del nuovo nato in casa Samsung. Gli ordinativi arrivano da ben 40 Paesi diversi e le vendite sono già iniziate negli Stati Uniti e in Sud Corea.

L’appuntamento con i fan italiani

Il Galaxy Note 8 si prepara a debuttare anche sul mercato italiano con un appuntamento dedicato in programma il prossimo 15 settembre. Gli amanti di questo particolarissimo oggetto sono già pronti ad acquistarlo nonostante il costo non proprio alla portata di tutti: 999 euro. Un vero e proprio gioiellino da tutelare e arricchire grazie a una cover Galaxy Note 8 speciale e su misura, una delle tante offerte dal portale Personalizzalo.it che consente di rendere uniche le cover dei propri cellulari, tablet e phablet. Un investimento così importante merita senza dubbio un tocco in più, quello che solo una cover speciale può offrire.

La sfida cinese

Al Galaxy Note 8 spetta un compito difficile, quello di aiutare il colosso sudcoreano  a riconquistare mercato in Cina. È questo, infatti, il Paese che ha visto ridursi maggiormente la quota di mercato Samsung. La ragione è da ricercarsi nella crescita dei produttori locali che, anno dopo anno, hanno conquistato non solo il mercato interno ma anche quello internazionale. Un nome su tutti: Huawei, a cui vanno ad affiancarsi le performance positive di OppoVivo e Xiaomi. Conseguenza diretta di questa crescita è stata la perdita da parte di Samsung di una quota di mercato pari al 3 per cento, tra aprile e giugno, come emerge dai dati di Counterpoint Research. Oltre a lanciare il nuovo modello di phablet, la riconquista del mercato cinese passa anche per la nomina di un nuovo capo della telefonia, lo studio e la ristrutturazione dei clienti chiave presenti in quell’area. Ad affermarlo è stato proprio il nuovo ceo della Samsung.

La concorrenza

I numeri positivi fatti registrare dai preordini del nuovo phablet portano una ventata di serenità in casa Samsung che si appresta ad affrontare una sfida non da poco con la sua eterna competitor: la Apple. La casa produttrice dell’iPhone, infatti, per festeggiare i dieci anni di attività, lancerà sul mercato a breve il nuovissimo e innovativo modello di smartphone più amato di sempre. Realtà virtuale e schermo frontale sono solo alcune delle novità che dalla California stanno arrivando per rimettere di nuovo sottosopra il mercato. Come risponderà il produttore sudcoreano? Cosa bolle in pentola? Qualche anticipazione in merito l’hanno rilasciata e già fa sognare gli appassionati: un telefono completamente pieghevole da inserire nella gamma dei prodotti Samsung già a partire dal prossimo anno. Le difficoltà tecniche al momento sono numerose ma c’è da scommettere che la pressione della concorrenza e la voglia di stupire il mercato metteranno le ali ai piedi dei ricercatori e dei tecnici sudcoreani.

Articolo scritto da Mr. Nerd • 22 settembre 2017 • News

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *